Capitolo 5. Gestione dello spazio su disco

Molti utenti necessitano di visualizzare la tabella della partizione esistente, cambiare la dimensione delle partizioni, rimuovere le partizioni o aggiungere le partizioni dallo spazio libero o da dischi fissi aggiuntivi.L'utility parted consente di eseguire queste operazioni. Questo capitolo spiega come utilizzare parted per eseguire operazioni relative al file system.

Se desiderate visualizzare la quantità di spazio su disco del sistema o verificarne l'impiego, consultate la Sezione 42.3.

Per utilizzare l'utility parted, è necessario che sia installato il pacchetto parted. Per avviare il comando parted, connettetevi come root e al prompt della shell, digitate il comando parted /dev/hdb, in cui /dev/hdb rappresenta il nome del dispositivo per l'unità che desiderate configurare. Verrà visualizzato il prompt (parted). Digitate help per visualizzare un elenco di comandi disponibili.

Se desiderate creare, rimuovere o ridimensionare una partizione, il dispositivo non deve essere in uso (le partizioni non devono essere montate e lo spazio di swap non deve essere abilitato). La tabella della partizione non dovrebbe essere modificata durante l'uso, in quanto il kernel non riconosce i cambiamenti. I dati potrebbero essere sovrascritti scrivendo sulla partizione errata, perchè la tabella della partizione e le partizioni montate, non corrispondono. Il modo più semplice di effettuare questa operazione è quello di avviare il sistema in modalità rescue. Per informazioni sull'avvio in modalità rescue, consultate il Capitolo 11. Quando vi viene richiesto di montare il file system, selezionate Ignora.

In alternativa le partizioni non in uso contenute nell'unità possono essere smontate con il comando umount ed è possibile disabilitare tutto lo spazio di swap del disco fisso con il comando swapoff.

La Tabella 5-1 contiene un elenco di comandi parted comuni. Le sezioni che seguono spiegano alcuni di questi comandi in maggiore dettaglio.

ComandoDescrizione
check numero-minoreEsegue una semplice verifica del file system.
cp da aCopia il file system da una partizione all'altra, mentre da e a rappresentano i numeri minori delle partizioni.
helpVisualizza l'elenco dei comandi disponibili.
mklabel etichettaCrea un'etichetta del disco per la tabella delle partizioni.
mkfs numero-minore tipo-file-systemCrea un file system di tipo tipo-file-system
mkpart tipo-parte tipo-fs mb-inizio mb-fineCrea una partizione senza creare un nuovo file system.
mkpartfs tipo-parte tipo-fs mb-inizio mb-fineCrea una partizione e il file system specificato.
move numero-minore mb-inizio mb-fineSposta la partizione.
name minor-num nameNominare la partizione solo per Mac e le etichette del disco PC98
printVisualizza la tabella delle partizioni.
quitEsce da parted.
rescue inizio-mb mb-fineEffettuare un rescue di una partizione da mb-inizio a mb-fine
resize numero-minore mb-inizio mb-fineRidimensiona la partizione da mb-inizio a mb-fine.
rm numero-minoreRimuove la partizione.
select dispositivoSeleziona un dispositivo diverso da configurare.
set numero-minore flag statoImposta la flag di una partizione, mentre lo stato può essere attivo o disattivato.

Tabella 5-1. comandi di parted

5.1. Visualizzazione della tabella delle partizioni

Dopo l'avvio di parted, digitate il comando riportato di seguito per visualizzare la tabella delle partizioni:

print

Verrà visualizzata una tabella simile a quella riportata di seguito:

Disk geometry for /dev/hda: 0.000-9765.492 megabytes
Disk label type: msdos
Minor    Start       End     Type      Filesystem  Flags
1          0.031    101.975  primary   ext3        boot
2        101.975    611.850  primary   linux-swap  
3        611.851    760.891  primary   ext3        
4        760.891   9758.232  extended              lba
5        760.922   9758.232  logical   ext3        

La prima riga presenta la dimensione del disco, la seconda visualizza il tipo di etichetta del disco e l'output rimanente mostra la tabella delle partizioni. In questa tabella il numero Minor è il numero di partizione. La partizione con il numero minore 1 corrisponde, per esempio, al file /dev/hda1. I valori Inizio e Fine sono espressi in megabyte. Tipo può essere un valore primario, esteso o logico. Il Filesystem è il tipo di file system, che può essere rappresentato da ext2, ext3, FAT, hfs, jfs, linux-swap, ntfs, reiserfs, hp-ufs, sun-ufs o xfs. La colonna Flags elenca i flag impostati per la partizione. I flag disponibili sono boot, root, swap, hidden, raid, lvm o lba.

SuggerimentoSuggerimento
 

Per selezionare un dispositivo diverso senza dover riavviare il comando parted, utilizzando il comando select seguito dal nome del dispositivo, per esempio /dev/hdb. Potrete quindi visualizzare la relativa tabella delle partizioni o configurarlo.