Capitolo 39. Aggiornamento del kernel

Il kernel fornito con Red Hat Enterprise Linux è stato creato su misura dal team del kernel di Red Hat in modo da garantire la sua integrità e compatibilità con l'hardware supportato. Prima che venga lanciato da Red Hat, il kernel deve superare un insieme di test di qualità.

I kernel di Red Hat Enterprise Linux sono disponibili nel formato RPM per facilitare aggiornamenti e verifiche. Per esempio, quando viene installato il pacchetto RPM del kernel distribuito da Red Hat, Inc., si crea una immagine initrd, in questo modo non è più necessario usare il comando mkinitrd dopo avere installato un kernel diverso,viene inoltre modificato il file di configurazione del boot loader per includere il nuovo kernel.

AttenzioneAvvertenza
 

La creazione di kernel personali non è supportata dal Team di assistenza all'installazione di Red Hat. Per maggiori informazioni sulla creazione di un kernel personalizzato usando il codice sorgente, consultate l'Appendice A.

39.1. Panoramica dei pacchetti del kernel

Red Hat Enterprise Linux contiene i seguenti pacchetti kernel (alcuni possono non essere idonei alla vostra architettura):