Capitolo 14. Installazioni di rete PXE

Red Hat Enterprise Linux permette di eseguire l'installazione attraverso una rete usando i protocolli NFS, FTP, o HTTP. Una installazione di rete pu essere iniziata grazie all'ausilio di un dischetto di avvio, un CD-ROM di avvio oppure usando l'opzione di avvio askmethod insieme al CD #1 di Red Hat Enterprise Linux. In alternativa, se il sistema da installare contiene una network interface card (NIC) con un supporto Pre-Execution Environment (PXE), pu essere configurato in modo da eseguire l'avvio dai file di un altro sistema presente sulla rete, invece di utilizzare un dischetto o un CD-ROM.

Per una installazione di rete PXE, il NIC del client con il supporto PXE invia una richiesta di trasmissione per informazioni DHCP. Il server DHCP fornisce al client un indirizzo IP, altre informazioni di rete come ad esempio il name server, l'indirizzo IP o l'hostname del server tftp (il quale fornisce i file necessari per iniziare il programma di installazione), e la posizione dei file sul server tftp. Questo possibile grazie a PXELINUX, il quale f parte del pacchetto di syslinux.

Le seguenti fasi devono essere eseguite in modo da prepararsi per una installazione PXE:

  1. Configurare il server della rete (NFS, FTP, HTTP) in modo da esportare l'albero di installazione.

  2. Configurare i file sul server tftp necessario per l'avvio di PXE.

  3. Configurare gli host che sono abilitati all'avvio dalla configurazione PXE.

  4. Avviare il servizio tftp.

  5. Configurare DHCP.

  6. Avviare il client, e iniziate l'installazione.

14.1. Impostare il server della rete

Configurare un server NFS, FTP, o HTTP per esportare l'intero albero di installazione per la versione e la variante di Red Hat Enterprise Linux da installare. Consultare la sezione Prepararsi per una installazione di rete nella Red Hat Enterprise Linux Installation Guide per maggiori informazioni.