30.4. Come definire l'accesso alla console

Il modulo pam_console.so usa il file /etc/security/console.perms per stabilire i permessi utente nella console di sistema. La sintassi di questo file molto flessibile. Potete modificare il file in modo tale che le istruzioni non siano pi valide. Tuttavia nel file predefinito contenuta una riga simile alla seguente:

<console>=tty[0-9][0-9]* :[0-9]\.[0-9] :[0-9]

Quando gli utenti si connettono, sono "legati" a una sorta di terminale provvisto di nome, (un server X con un nome simile a :0 o mymachine.example.com:1.0 oppure un dispositivo come /dev/ttyS0 o /dev/pts/2). Di solito, solo le console virtuali locali e i server X locali sono considerati locali, ma se desiderate considerare come locale anche il terminale seriale accanto a voi sulla porta /dev/ttyS1, modificate la riga sopra illustrata in questo modo:

<console>=tty[0-9][0-9]* :[0-9]\.[0-9] :[0-9] /dev/ttyS1