21.3. Strumento di configurazione dei servizi

Strumento di configurazione dei servizi Ŕ un'applicazione grafica sviluppata da Red Hat per impostare quali servizi SysV contenuti in /etc/rc.d/init.d devono essere eseguiti durante l'avvio del sistema (per i runlevel 3, 4 e 5) e per stabilire quali servizi xinetd devono essere attivati. Quest'applicazione vi consente, inoltre, di avviare, arrestare e riavviare i servizi SysV e di riavviare xinetd.

Per avviare Strumento di configurazione dei servizi dal desktop, selezionate Pulsante del menu principale (sul Pannello) => Impostazioni del sistema =>Impostazioni del Server => Servizi oppure digitate il comando redhat-config-services al prompt della shell (per esempio in un terminale XTerm o GNOME terminal).

Figura 21-1. Strumento di configurazione dei servizi

Strumento di configurazione dei servizi visualizza il runlevel corrente e il runlevel sottoposto a modifica. Per modificare un runlevel differente, selezionare Modifica runlevel dal men¨ a tendina, quindi il runlevel 3, 4 o 5. Consultate la Sezione 21.1 per una descrizione dei runlevel.

Strumento di configurazione dei servizi elenca i servizi dalla directory /etc/rc.d/init.d insieme ai servizi controllati da xinetd. Fate clic sul nome del servizio presente sull'elenco nella parte sinistra dell'applicazione, per poter visualizzare una breve descrizione di quel servizio e del suo stato. Se il servizio non Ŕ un servizio xinetd, la finestra mostra se il servizio Ŕ attualmente in esecuzione. Se il servizio Ŕ controllato da xinetd, la finestra mostrerÓ la frase xinetd service.

Per avviare, arrestare o riavviare un servizio in modo immediato, selezionate il servizio e l'azione del caso dal pulsante della barra strumenti, (oppure dal menu a tendina Azioni). Se il servizio Ŕ un servizio xinetd, i pulsanti di avvio sono disabilitati perchŔ essi non possono essere avviati o fermati individualmente.

Se abilitate/disabilitate un servizio xinetd, controllando o meno il checkbox vicino al nome del servizio, dovete selezionare File => Salva cambiamenti dal menu a tendina per riavviare xinetd e abilitare/disabilitare immediatamente il servizio xinetd che avete cambiato. xinetd Ŕ configurato anche per ricordare l'impostazione. Sarete in grado di abilitare/disabilitare i servizi xinetd multipli e salvare i cambiamenti dopo aver terminato.

Per esempio, assumete di controllare rsync per abilitarlo nel runlevel 3, e successivamente salvate i cambiamenti. Il servizio rsync viene immediatamente abilitato. La prossima volta che xinetd viene avviato, rsync verrÓ ancora abilitato.

AttenzioneAvvertenza
 

Quando salvate le modifiche apportate ai servizi xinetd, viene riavviato xinetd, e i cambiamenti saranno confermati immediatamente. Per gli altri servizi, viene invece riconfigurato il runlevel, ma le modifiche non sono effettive all'istante.

Per abilitare un servizio non-xinetd al momento dell'avvio per il runlevel correntemente prescelto, selezionate la casella di controllo relativa al nome del servizio presente nell'elenco. Dopo la configurazione del runlevel, applicate le modifiche selezionando File => Salvare modifiche dal menu a tendina. La configurazione del runlevel Ŕ cambiata, ma il runlevel non viene riavviato, in questo modo i cambiamenti non saranno confermati immediatamente.

Supponete, per esempio, di configurare il runlevel 3. Se modificate il valore per il servizio httpd deselezionandolo facendo clic sul pulsante Salvare modifiche, la configurazione del runlevel 3 cambia in modo tale che httpd non venga lanciato all'avvio. Tuttavia, il runlevel 3 non Ŕ nuovamente inizializzato, e httpd resta in esecuzione. A questo punto, selezionate una delle seguenti opzioni:

  1. Arrestate il servizio httpd —. Interrompete il servizio selezionandolo dall'elenco e facendo clic sul pulsante Stop. VerrÓ visualizzato un messaggio che vi informa che l'operazione di arresto ha avuto successo.

  2. Inizializza nuovamente il runlevel —. Inizializzate di nuovo il runlevel passando al prompt della shell digitando il comando telinit 3 (dove 3 Ŕ il numero del runlevel). Si raccomanda di utilizzare quest'opzione qualora modifichiate il valore Fare partire all'avvio di pi¨ servizi e desideriate attivare immediatamente i cambiamenti apportati.

  3. Non fate nient'altro — non Ŕ necessario arrestare il servizio httpd. Dovete attendere finchŔ il sistema non venga riavviato perchŔ il servizio si arresti. L'avvio successivo del sistema, il runlevel sarÓ inizializzato senza l'esecuzione del servizio httpd.

Per aggiungere un servizio al runlevel, selezionate il runlevel dal men¨ a tendina Modifica il runlevel e selezionate Azioni => Aggiungi servizio. Per cancellare un servizio da un runlevel, selezionate il runlevel dal men¨ a tendina Modifica il runlevel, selezionate successivamente il servizio da cancellare dall'elenco sulla sinistra, e selezionate Azioni => Cancella il servizio.