14.7. Samba con il supporto di stampa CUPS

Samba permette alle macchine client di condividere le stampanti collegate al server Samba, altresì invia i documenti Linux alle condivisioni della stampante di Windows. Anche se sono disponibili altri sistemi di stampa che funzionano con Red Hat Enterprise Linux, CUPS (Common UNIX Print System) è il sistema di stampa consigliato a causa della sua possibile integrazione con Samba.

14.7.1. Impostazioni semplici di smb.conf

Il seguente esempio mostra una configurazione di smb.conf basica per un supporto CUPS:

[global]
load printers = Yes
printing = cups
printcap name = cups

[printers]
comment = All Printers
path = /var/spool/samba/print
printer = IBMInfoP
browseable = No
public = Yes
guest ok = Yes
writable = No
printable = Yes
printer admin = @ntadmins

[print$]
comment = Printer Drivers Share
path = /var/lib/samba/drivers
write list = ed, john
printer admin = ed, john

È possibile eseguire molte altre configurazioni di stampa più complicate. Per implementare maggiore sicurezza e privacy ai documenti classificati di stampa, gli utenti possono avere il proprio print spooler non posizionato in un percorso pubblico. Se si verifica quindi un errore in un particolare compito, gli altri utenti non avranno la possibilità di accedere al file.

La condivisione print$ contiene le unità della stampante, le quali possono essere accesse dai client se le stesse non sono disponibili in modo locale. La condivisione print$ è opzionale e potrebbe non essere necessaria a seconda dell'organizzazione.

Impostando browseable su Yes, si abilita la stampante da visualizzare nelle risorse di rete di Windows, questo se il server Samba è stato impostato in modo corretto nel dominio/workgroup.